Torta di compleanno

Oggi posto la prima torta di compleanno che ho fatto un pò di giorni fa, si vede che non è perfetta ma migliorerò!

Torta di compleanno a due piani con i frutti di boscoHo preparato due pan di spagna e poi li ho tagliati a metà bagnandoli con acqua, rum e dello sciroppo di frutti di bosco. Ho farcito i due dischi con due dosi di crema pasticcera mescolata a 400 ml di panna montata. Sopra la crema ho distribuito dei frutti di bosco (surgelati) che ho precedentemente fatto saltare in padella con dello zucchero a velo. Ho bagnato anche il coperchio di ciascun disco e ho assemblato.

Esternamente le due torte le ho ricoperte sempre di crema pasticcera e panna. Sul perimetro ho fatto aderire delle briciole di pan di spagna.

La torta più piccola l’ho ricoperta di tortagel e il succo dei frutti di bosco cotti in precedenza.

Infine ho decorato con dei ribes freschi, alcuni dei quali con effetto brina.

Torta di compleanno a due piani con i frutti di bosco

 

Filetto in crosta

Oggi riporto una ricetta di facile esecuzione ma il cui buon esito dipende dalla giusta cottura della carne. L’idea è quella di ottenere un filetto morbido dentro una crosta di sfoglia croccante e accompagnarlo ad una salsa golosa.

Filetto in crostaIngredienti:

  • 600 gr di filetto di maiale
  • un rotolo di pasta sfoglia
  • 60 gr di pancetta
  • 4 foglie di alloro
  • sale, pepe
  • 1 uovo
  • farina q.b.
  • latte q.b.

Bardate il filetto con la pancetta e l’alloro e mettetelo a rosolare in una padella per una quindicina di minuti.

Stendete la pasta sfoglia, disponete il filetto al centro dopo aver tolto la pancetta e l’alloro. Salate e pepate la carne e richiudete.

Spennellate la superficie della pasta sfoglia con l’uovo sbattuto. Incidete la sfoglia in modo che il vapore possa uscire.

Infornate a 180° per 30 minuti circa o comunque finchè il liquido che uscirà dal filetto non sarà trasparente.

Nel frattempo preparate la salsa di accompagnamento. Frullate la pancetta e aggiungete un goccio di latte e un pò di farina quel tanto che basta ad ottenere una salsina densa. Cuocete alcuni minuti sul fornello continuando a mescolare.

Sfornate il filetto e servitelo affettato con la salsina. Una volta sfornato sarebbe meglio lasciarlo riposare 5-10 minuti.

Bicchieri di crema ai marroni e rum

Oggi vi propongo un dessert da fare al volo quando alcuni amici si auto invitano a casa vostra. Basta davvero poco e la figura che farete sarà ottima.

Bicchiere con crema di marroni al rumIngredienti:

  • 4 tuorli
  • 400 ml di latte
  • 80 gr di zucchero
  • 50 gr di farina
  • 120 gr di marmellata di marroni
  • 1 bustina di vanillina
  • 125 gr di panna
  • 100 gr di savoiardi
  • 1 tazzina da caffè di rum
  • 2 tazzine da caffè di acqua
  • 70 gr di cioccolato fondente

Preparate la crema pasticcera mescolando i tuorli con lo zucchero fino a che otterrete una crema chiara. Nel frattempo mettete in un pentolino sul fuoco il latte con la vaniglia e fate raggiungere il bollore.

Aggiungete alle uova la marmellata e mescolate cercando di far scomparire i grumi. Mettete un po’ di farina per volta sempre continuando a mescolare. Versate il latte poco per volta fino ad esaurimento. Ponete il tutto sul fuoco basso continuando a mescolare finché la crema si addensa (basterà una decina di minuti o anche meno).

Una volta raffreddata la crema, montate a neve la panna e incorporatela alla crema pasticcera.

Spezzate i savoiardi fino al fine di ottenerli della misura adatta ai vostri bicchieri o coppette. Preparate una ciotola con l’acqua e il rum e inzuppate i biscotti (non troppo). Componete i bicchieri con uno strato di biscotti, uno di crema e poi di nuovo con un altro di savoiardi e terminate con la crema. Decorate infine con delle scaglie di cioccolato fondente.

Omelette con crema di zucca e porcini

Si può rendere più nobile un’omelette? Credo di si. Io ci ho provato abbinandola con la zucca e i porcini e il risultato finale non era per niente male.

Omelette con crema di zucca e porciniIngredienti per due persone:

  • 3 uova
  • prezzemolo
  • purea di zucca
  • 1 mozzarella
  • funghi porcini
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • olio evo.

Purtroppo non so dirvi le dosi dei funghi e della zucca, ho fatto ad occhio senza pesare.

Iniziate preparando le due omelette. Sbattete le uova con un pizzico di sale, pepe e una spolverata di prezzemolo. Cuocete le due omelette in una padella con un filo di olio.

Io la purea di zucca c’è l’avevo dal giorno prima, per cui ho solo aggiunto sale e noce moscata.

Fate rosolare l’aglio con un pò d’olio, dopo di chè aggiungete una manciata di funghi porcini e fate cuocere per alcuni minuti.

Componete l’omelette: disponete un pò di purea di zucca nella parte centrale dell’omelette, aggiungete i porcini e i dadini di mozzarella. Richiudete con degli stuzzicadenti. Infornate a 180° per 10 minuti.