Torta di compleanno

Oggi posto la prima torta di compleanno che ho fatto un pò di giorni fa, si vede che non è perfetta ma migliorerò!

Torta di compleanno a due piani con i frutti di boscoHo preparato due pan di spagna e poi li ho tagliati a metà bagnandoli con acqua, rum e dello sciroppo di frutti di bosco. Ho farcito i due dischi con due dosi di crema pasticcera mescolata a 400 ml di panna montata. Sopra la crema ho distribuito dei frutti di bosco (surgelati) che ho precedentemente fatto saltare in padella con dello zucchero a velo. Ho bagnato anche il coperchio di ciascun disco e ho assemblato.

Esternamente le due torte le ho ricoperte sempre di crema pasticcera e panna. Sul perimetro ho fatto aderire delle briciole di pan di spagna.

La torta più piccola l’ho ricoperta di tortagel e il succo dei frutti di bosco cotti in precedenza.

Infine ho decorato con dei ribes freschi, alcuni dei quali con effetto brina.

Torta di compleanno a due piani con i frutti di bosco

 

Torta russa

Ecco una delle torte che preferisco: la torta russa. A parte la semplicità nella preparazione, ha un buonissimo sapore di mandorle e amaretti.

Torta russaIngredienti:

  • 170 gr di farina
  • 120 gr di zucchero
  • 120 gr di burro
  • 100 gr di mandorle
  • 100 gr di amaretti
  • 3 uova
  • 1 limone non trattato
  • vaniglia in polvere
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 rotolo di passta sfoglia

Montate le uova con lo zucchero, unite un pò alla volta la farina, il lievito, la vaniglia, il burro sciolto, gli amaretti sbriciolati, la scorza del limone  grattuggiata e le mandorle tritate.

Una volta amalgamati bene tutti gli ingredienti, imburrate e infarinate una tortiera, stendete la pasta sfoglia e versate all’interno il composto.

L’ideale sarebbe ricoprire con un altro rotolo di sfoglia, altrimenti decorate con delle strisce.

Cuocete in forno a 180° per circa 40 minuti.

Torta soffice con pezzetti di zucca

Ecco, direte voi, un’altra torta con la zucca! Ebbene si, ma non potevo farne a meno :). Questa torta non l’ho fatta io ma me l’ha portata mia madre. E’ una torta sicuramente adatta per la colazione o la merenda, sofficissima, molto saporita e delicata. Capite quindi perchè ho dovuto riportarla…

Torta soffice con pezzetti di zuccaIngredienti:

  • 4 uova
  • 1 bicchierino di rum
  • 125 gr di farina 00
  • 125 gr di fecola di patate
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • la scorza grattuggiata di un limone o un’arancia
  • 2 cucchiai di mandorle a scaglie o macinate
  • 1 bustina di lievito
  • 1/2 kg di zucca tagliata a cubetti
  • sale

Cuocete in una pentola la zucca con 30 gr di burro, 30 gr di zucchero e il rum finchè non si ammorbidisce.

Sbattete i tuorli con 4 cucchiai di acqua tiepida, lo zucchero rimanente e la scorza del limone. Poi aggiungete il burro (quello rimasto) fuso e intiepidito continuando a sbattere. Aggiungete la farina, la fecola, il lievito e le mandorle continuando ad amalgare.

Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e incorporateli all’impasto.

Infornate a 180° per 25 minuti.

Crostata con ripieno di castagne e cioccolato

Visto che siamo in periodo di castagne non poteva mancare un dolce con le castagne dal ripieno speciale: una crema di cioccolato fondente e castagne molto golosa.

crostata di castagne e cioccolatoIngredienti per il ripieno:

  • 750 gr di castagne lesse, sbucciate e passate al passaverdura
  • 100 gr di zucchero
  • 300 ml di latte
  • 250 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di mascarpone

Ingredienti per la pasta:

  • 2 tuorli
  • 2 uova intere
  • 200 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • la scorza grattuggiata di un limone
  • 100 gr di farina di mais fioretto
  • 400 gr di farina 00

 Lavorate il burro con lo zucchero e le farine con le mani. Quando il burro sarà sbriciolato aggiungere i due tuorli, le due uova intere e la scorza del limone. Lavorate velocemente fino ad ottenere un panetto da far riposare in frigorifero per mezz’ora circa.

Nel frattempo mettete il passato di castagne in una pentola con il latte e lo zucchero e fate cuocere per 10 minuti. Unite il cioccolato a pezzetti e mescolate fino a farlo sciogliere. Unite il mascaropone e lasciate raffreddare.

Dividete la pasta in due parti. Una parte servirà per ricoprire il fondo di una teglia. Riempitela con la crema e con la pasta rimasta coprite il ripieno sigillando i bordi.

Bucate con una forchetta la parte superiore della crostata e cuocete  a 180° per 45 minuti o fino alla doratura dei bordi.

crostata di castagne e cioccolatoCon questa ricetta partecipo al contest di dentro la pentola per la categoria Desserts: